Avrai sentito spesso parlare di “genere”, “transgender”, “identità di genere”, ecc. ma cosa vogliono dire davvero queste parole? Abbiamo realizzato un semplice test sull’identità di genere ovvero il sentimento interiore e profondo di appartenere al genere maschile, femminile o altro.
Aiutaci rispondendo in modo totalmente anonimo alle poche domande che seguono (impiegherai meno di 3 minuti) e alla fine ti daremo le informazioni per comprendere meglio il tema dell’identità di genere e usare nel modo corretto questi termini.

Modulo Informativo e della Dichiarazione di Consenso Informato

TITOLO: Stima della popolazione transgender adulta in Italia (SPoT)

Promotore: SOD Andrologia, Endocrinologia femminile e Incongruenza di Genere, Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi (Firenze) e Università degli Studi di Firenze

Responsabile dello Studio: Dott.ssa Alessandra D. Fisher

Gentile Signora/e,
Le chiediamo di partecipare a questo studio, promosso dalla SOD Andrologia, Endocrinologia femminile e Incongruenza di Genere, Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi (Firenze) e Università degli Studi di Firenze, in collaborazione con le seguenti unità operative: Centro di Riferimento per la Medicina di Genere (Istituto Superiore di Sanità), Fondazione The Bridge e Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere (ONIG).
Lo studio è condotto sotto la responsabilità del Dott.ssa Alessandra D. Fisher 
Lo studio “Stima della popolazione transgender adulta in Italia”, ha carattere osservazionale.
Obiettivo dello studio è definire la prevalenza e i bisogni sanitari della popolazione transgender1 adulta residente in Italia, dato ad oggi non disponibile ma necessario per un’equa ed appropriata assistenza sanitaria.
Per ottenere tale obiettivo, il gruppo di ricerca SOD Andrologia, Endocrinologia femminile e Incongruenza di Genere, Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi (Firenze) analizzerà i dati raccolti su un campione di circa 8.000 soggetti.

Procedura

Le chiediamo di completare il questionario che segue.
Il questionario richiederà circa 3 minuti per essere completato.
Alcune delle domande riportate nel questionario sono personali e potrebbero causarle imbarazzo. In questo caso, può non rispondere ad alcune domande.

Cosa accadrà se decido di non partecipare?
La partecipazione all’indagine è su base volontaria. Per non partecipare basterà non compilare il questionario on-line.

Quali benefici potrò ottenere?
Nessuno. La partecipazione a questa indagine osservazionale non comporta benefici diretti alla Sua persona. Partecipando a questo Studio, Lei contribuirà a migliorare le nostre conoscenze sulla diffusione della popolazione transgender adulta in Italia e migliorare i servizi di assistenza e cura.

Quali sono i rischi?
Non ci sono rischi specifici associati alla partecipazione a questo Studio, trattandosi di una mera raccolta di dati.

I miei dati resteranno anonimi?
Si, non Le sarà chiesto di fornire alcuna informazione che possa identificarla, quale ad esempio il suo nome, la data di nascita o l’indirizzo. Pertanto Lei non potrà in nessun modo essere identificato. Tutte le informazioni connesse alla Sua partecipazione al presente Studio saranno trattate in modo strettamente riservato in conformità al D.Lgs. 101/2018 e al Regolamento UE 2016/679 che agli artt. da 15 a 23 conferisce agli interessati l’esercizio di specifici diritti.
Il personale addetto allo Studio è comunque obbligato a mantenere, in ogni caso, la riservatezza di tali informazioni.
Lei potrà segnalare qualsiasi fatto ritenga opportuno evidenziare, ivi comprese eventuali criticità relative alla partecipazione alla ricerca non diversamente risolvibili al responsabile della ricerca, Dott.ssa Alessandra D. Fisher, al seguente indirizzo info@studiopopolazionespot.it.  Potrà interrompere in ogni momento e senza fornire alcuna giustificazione la Sua partecipazione allo studio.

(1) Si definiscono transgender le persone che hanno un’identità di genere (ovvero un senso di sé) diversa dal genere assegnato alla nascita. Essere transgender non significa essere attratti sessualmente dalle persone del proprio sesso.